venerdì 21 novembre 2008

Tenerezza!

E' da parecchio che non scrivo  sei mesi or sono, colgo l'occosione di farlo, oggi, dopo la visione su Youtube del video che spero di riuscire ad editare. Stamane rovistando tra foto passate ho trovato quella di un caro randagio a cui per mesi ho portato da mangiare, che per settimane non trovai più nella zona balneare dove avvene il colpo di fulmine, e che poi rividi nel porto di ortigia. Non sono mai riuscita a capacitarmi della sua presenza lì, chi di siracusa è come me, può capire che è un pò strano trovarlo lì, visto che la zona balneare di cui parlavo è ognina! Paralisi fù la mia reazione, la sua, quella del mio cagnone nero, pressapoco quella del leone che vedrete nel video. Ero col motorino tornai a casa in lacrime, con lui, che per quanto ha potuto, mi correva dietro, implorai  mio padre di tornare lì, portalo a casa in macchina sarebbe stato un gioco da ragazzi: " Pà, sono le 22:00 dormirà in garage stanotte, poi a lui in un modo o nell'altro ci penso io" "No!" rispose lui facendolo seguire da mille giustificazioni ragionevoli, ma solo il :"No" ricordo io, "papà non mangio più, vedi!" " mica ti farebbe male hai messo 'na panza!"  ribatte lui, volendo prenderla sul ridere "Fanculo, stronzo, pezzo di merda  insensibile"..il Fanculo  glielo dissi davvero tutto le altre le pensai, ma gli occhi miei parlavano ( mò basta che la stò facendo troppo alla beautifull ehehe), come natura vuole intervenne mia madre con voce dolce ( di quella che la riconosci solo dopo come tale, lì per lì una testata non gliela leverebbe nessuno, ma è sempre tua madre porca miseria, e ti trattieni): " Chiaretta domani ci andiamo e vediamo come fare, poi lo conosci tuo padre è tutto "pà, pà pà" ma poi se lo vede si intenerisce" la guardai, forse, non aveva tutti i torti. L'indomani andaì di nuovo lì, in Ortigia, ci andai tutti i giorni, per mesi, tutt'oggi a distanza di quattro anni guardo lì quando passo, ma quest'esperienza mi ha insegnato che la vita rare volte ti dà una seconda possibilità, di petto va presa che poi comunque hai i rimorsi, ma i rimpianti mai! Insomma da dove nasce la successiva visione di stò video stamane?..ma da mia madre, no!!!! dopo aver visto la foto del cagnone attaccai con la tiritera che sarei dovuta andare la sera stessa, che quante notti ho sognato di trovarlo solo dio lo sà( e quando dico sognato intendo sognato, mica fantasticato..io vivo in modo struggente l'emozione ed è sempre la notte che faccio i conti con esse tant'è che immancabilmente durante il sonno mi si palesa daventi tutto ciò che desidero e che penso durante il giorno, manco lì ho pace, insomma) lei nonsò per qule motivo taglia il discorso e dice che non sò in quale programma ha visto il seguente video, me lo descrive..lo trovo su youtube e brividi a gògò, la prima cosa che ho pensato: che Tenerezza! la seconda: che figata. Ecco! perciò lo voglio far vedere a tutti voi perchè indubbiamente è emozionante ma forse io lo vedo più di quel che è perchè proietto le mie frustrazioni nel video, vedo nel leone il mio radagio e fantastico un eventuale ritrovamento......bhooooooooo in caso contrario regalo un emozione a voi! ;)

PS: Piccolo quesito, scusatemi, non che voglia levare la poesia di 'sto momento, ma perchè tacciano di fedeltà il cane?!? il randagio nero, e non solo, a momenti trombava pure col manico della scopa!!incurante della cagnetta che si era fatto un attimo prima, perciò voglio sfatare il mito della sua fedeltà ( lo sò che in questo caso s'intende nei confronti dell'uomo) al massimo devoto, ma non di più di un caro vero amico in carne ed ossa! Dico ciò perchè mi reputo animalista, ma non ridicola..non tollero l'esagerazione, chi ha mille premure per il proprio cane e  delle persone se ne fotte, Chi se lo fà dormire nel letto e poi si va a lavare la mano dopo che ha dato la mano a qualcuno! Chi " al mio cane manca la parola" e meno male aggiungerei senò te ne direbbe quattro come facciamo noi essere umani! "na carettata" te ne direbbe, come si dice qui da noi ;)



Etichette:

3 Commenti:

Alle 21 novembre 2008 23:25 , Anonymous pioggiacalda ha detto...

joli ma che fine avevi fatto?
certo che quando trattasi di animali mi sciolgo in lacrime,io raccolgo gattini per strada^^ sono na gattara...
un bacino piccola..

 
Alle 22 novembre 2008 15:26 , Anonymous Joli ha detto...

Tesoro, faccio catwoman di secondo nome!:) adoro i gatti, come ti capisco..bacini!

 
Alle 23 novembre 2008 18:44 , Anonymous Sirablog ha detto...

Ciao Catwoman, ma come sei prolissa..così solo per splinder? o anche nella vita?. Sei mia comprovinciale? e come mi hai trovato?..;-)
By

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page