giovedì 23 aprile 2009

Il grande Gatsby

Erano le 2:45 di stanotte quando mia madre, entrando nella mia cameretta, ha esclamato: "ancora sveglia!", in genere quando fa queste irruzioni sventolo il libro di turno, come se questo giustificasse le mie ore piccole, perchè in fondo non sto facendo niente di male è cosa buona leggere, no? " ho finito mamy, spengo tutto, ho proprio finito il libro!". Letto tutto d'un fiato, in 3 ore circa, ma ne avevo fame, per quanto assonnata non riuscivo a chiuderlo, dovevo sapere come finiva ed alle 2:45 l'ho saputo. E' stato a cena, mentre parlavo con mia madre della mia lettura, che mi illumina sul fatto che del libro ( "il grande Gatsby") ne è stato fatto  un film. Corro su youtube digito:" il grande Gatsby" e quello che ne segue sono i miei: " Oh, la piscina di Gatsby, e la sua macchina, oh che bella Daisy, e la casa la immaginavo proprio così". Era tutto così familiare, mi è piaciuta talmente questa sequenza di immagini che ho dovuto troppo mettere in coda il film sul mulo e su BitTorrent. Credo che leggere un libro  e poi vederne il film sia emozionante, certo manca l'effetto sorpresa e la suspense di una "prima visione" ma c'è qualcosa di terribilmente familiare in ogni personaggio che mi fa commuovere al pensiero della fine che farà il grande....ecco, 'naggia, peccato che la so già.


Etichette:

14 Commenti:

Alle 23 aprile 2009 00:13 , Anonymous spremuto ha detto...

ma brava!film che nascono da libri....libri che nascono da film....vita che da vita a nuovi libri..

 
Alle 23 aprile 2009 02:58 , Anonymous NaifSuper ha detto...

pirata! ;)

 
Alle 23 aprile 2009 09:24 , Anonymous aurelianobuendia ha detto...

ma perchè le madri anche se hai 25, 30, 40 anni se ti vedono in qualche modo sveglio dopo una certa ora ancora oggi, come quando si avevano 20 anni in meno, dicono " ancora sveglio' dai spegni, a letto" [spegni la qualsiasi eh..libro, Pc, tv, luce, cervello..]

Dev essere un loro riflesso condizionato.

 
Alle 23 aprile 2009 13:07 , Anonymous ailacoinotna ha detto...

Ho sempre preferito i romanzi ai film, quest'ultimi colpevoli di influenzare la mia immaginazione :P

Uhmmm comunque dovrò provvedere a leggere "Il grande Gatsby"

Grazie per il consiglio ;)

 
Alle 23 aprile 2009 23:16 , Anonymous HansUomoTalpa ha detto...

a chià mejo il libro o il film (anche se so già la risposta)...

E smovite che sabato vado in libreria e magari me lo compro....


Ma nn sarà una de quelle storielle mielose tipo il Ragno Agamennone? :D

uahuuhauhauhauhauh

No scherzo, che me consigli?

 
Alle 27 aprile 2009 19:55 , Anonymous Joli ha detto...

SPREMUTO: grazie!

NAIF: muovi in alto la mano, segui il tuo capitano, muovi a tempo il bacino: Sono il capitan UNCINO ;P

Aureliano: hai ragione..riflesso incondizionato a spappolare le balle, sempre meglio di quando attaccano con la tiritera che fuori è freddo e tocca coprirsi bene.."hai messo la maglia di lana? una sciarpa al collo, no?" ahahah

Ailacoinotna: bravo provvedi, anche se i giorni a seguire, non so perchè l'entusiasmo della lettura appena fatta va a scemare..parlo in generale ogni volta che chiudo un libro sono tutta contenta, nei giorni a seguire l'entusiamo si affievola un pò :)

Stefinouomotalpa:...sisi te lo consiglio ..ma, forse, c'è troppo amore conoscendo i tuoi di gusti!tu lo sai quello che ti dico sempre..per te c'è vuole 'na donna no un libro uahaha

 
Alle 27 aprile 2009 19:57 , Anonymous Joli ha detto...

ah, Stè, dimenticavo..il ragnetto si chiama Agenore, piantala co sto Agamennone o ti banno!

 
Alle 27 aprile 2009 20:57 , Anonymous pioggiacalda ha detto...

lo sai joli che io prima di vedere un film preferisco sempre leggere il libro prima..
perchè con l'immaginazione creo luoghi persone..
a volte ci becco quando vedo il film,ma a volte ne rimango delusa..
ciau bedda^^

 
Alle 27 aprile 2009 22:59 , Anonymous HansUomoTalpa ha detto...

vada pe il consiglio della donna, ma per me è e resterà sempre Agamennone :D

 
Alle 28 aprile 2009 18:00 , Anonymous M0tt0 ha detto...

nana senti a parte il post culturaloso che nn ce crede nessuno che fai le 3 a legge, hai appena ammesso di scaricare e dovresti sapere che è illegale!
ahahahahahha
dai gioia lo so che sei molto peggio di pollon!

 
Alle 2 maggio 2009 15:27 , Anonymous Joli ha detto...

Oh cazzo..che mo m'arrestano insieme a Corona!? O___o

 
Alle 2 maggio 2009 22:32 , Anonymous HansUomoTalpa ha detto...

te piacerebbe Corona..

Ma te piace?

:D

 
Alle 2 maggio 2009 23:15 , Anonymous Joli ha detto...

Giammai, Ste!
il Corona mi fà cagare in tutte le sue manifestazioni, perciò dicevo..

 
Alle 12 maggio 2009 23:37 , Anonymous Lemurakkia ha detto...

Hai ragione, c'è una familiarità bella, quasi dolce, nel leggere un libro e vedere dopo il film: come vedere vecchi filmini di famiglia, perché la storia ti entra dentro prima, la puoi assaporare, e poi la vedi realizzata, ripresa dal punto di vista di un altro. Peccato che tanti film tratti da libri sfiorino lo scempio...

 

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page